mercoledì 16 gennaio 2019

PORTOVENERE - LE FOTOGRAFIE E IL VIDEO

Pubblicate le bellissime fotografie e il video della prima cicloescursione 2019. Di scena la penisola di Portovenere e la frastagliata costa della riviera ligure di levante.


Gli scatti sono di Alessandro Tofanelli, Simone Bartoli e Enrico Villani.



Il video è interamente a cura di Enrico Villani.

Buona visione a tutti!

giovedì 3 gennaio 2019

SABATO 12 GENNAIO - PORTOVENERE


Partendo dalla frazione Le Grazie, tra La Spezia e Portovenere, andiamo ad esplorare il promontorio ligure di Portovenere e delle Cinque Terre. Risaliremo dapprima il Monte Castellana, dal quale possiamo godere un bellissimo panorama sul golfo de La Spezia. Dalla sua sommità potremo salire fino al forte della Castellana a 507m s.l.m. in un'importante posizione strategica a difesa del golfo spezzino. Questo forte venne costruito, parzialmente, durante il periodo napoleonico, a seguito della decisione dell'imperatore corso di realizzare un Arsenale Militare nella baia delle Grazie. Venne poi completato tra il 1859 e il 1861 e durante la Prima Guerra Mondiale la fortificazione ottocentesca venne utilizzata per la difesa contro i possibili bombardamenti aerei da parte dell'aviazione austro-ungarica. Attualmente il primo forte è ancora utilizzato dalla Marina Militare come centro di telecomunicazioni.
Dal Monte della Castellana ci dirigiamo in direzione nord, verso le Cinque Terre, transitando per Campiglia e il Colle del Telegrafo fino al bivio di Bramapane, dove imboccheremo l'Alta Via delle Cinque Terre, in direzione di Portovenere. Percorrendo l'Alta Via possiamo ammirare i suggestivi scorci sul mare che questo territorio riesce a regalare. Grazie alle caratteristiche geografiche ed antropiche di questo territorio, le Cinque Terre sono considerate una delle più suggestive attrattive costiere italiane, per il loro contesto orografico collinare naturalmente accidentato, addolcito dalla costruzione dei terrazzamenti; nei punti in cui il mare si insinua serpentinamente nella terra sorgono i caratteristici borghi di Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso. L'opera dell'uomo, nei secoli, ha modellato il territorio costruendo i famosi terrazzamenti sui declivi a mare. Questa particolare tecnica agricola, tesa a sfruttare per quanto possibile i terreni posti in forte pendenza che digrada verso il mare, ha reso questa zona uno dei più caratteristici e affascinanti territori della Liguria. Dopo aver perso significativamente quota con una discesa molto tecnica, ma con tratti anche veloci, risaliamo per conquistare i 325m s.l.m. del Monte Muzzerone, con la sua fortificazione costruita tra il 1870 e 1880. Da qui, dopo aver goduto di uno spettacolare panorama sull'Isola della Palmaria, scendiamo fino al pittoresco borgo di Portovenere per poi tornare al luogo di partenza transitando dalla strada asfaltata lungomare.


L'escursione per la sua lunghezza e dislivello comporta una preparazione tecnica e fisica adeguata. Il Direttore si riserva di variare l'itinerario in qualsiasi momento.

Termine iscrizioni: giovedì 10 gennaio ore 18.00 - ISCRIZIONI CHIUSE

  • Difficoltà: salita MC (con tratti BC)/discesa BC+ (con tratti OC);
  • Tempo di percorrenza: 6 ore circa (comprensive delle pause);
  • Lunghezza: 35km circa;
  • Dislivello: +/- 1250m circa;
  • Ciclabilità salita: 100%;
  • Ciclabilità discesa: 100%;
  • Orari: ritrovo ore 8.30 - partenza ore 9.00 (tassativa la puntualità);
  • Trasporto: mezzi propri;
  • Ritrovo: Portovenere (SP) - è un parcheggio a pagamento 5,00€ tutto il giorno;
  • Direttore: Alessandro Tofanelli;
  • Info: Elìa Serafini 328 7054066 - mtb@cailucca.it
Leggi anche il Regolamento cicloescursioni.

Luogo di ritrovo:

sabato 22 dicembre 2018

TESSERAMENTO 2019


Si ricorda che è possibile effettuare il tesseramento CAI 2019 presso la segreteria nella sede di Cortile Carrara a Lucca dalle ore 18.30 alle ore 19.30 ed il lunedì dalle 18.50 alle ore 19.30.
Le quote 2019 (decise nell'ultima assemblea soci) sono:
  • Ordinari: 47 euro
  • Ordinari Juniores: 25 euro (nati dal 1992 al 1999)
  • Familiari: 25 euro
  • Giovani: 17 euro (comprensiva della quota assicurativa maggiorata di tipo B)
  • Nuova tessera o Nuovo Socio: +5 euro (escluso i giovani)

È anche possibile effettuare il rinnovo all'Associazione mediante vaglia postale intestato alla Sezione, o mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato alla Sezione presso: BANCO POPOLARE - Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno - Ag. di Sant'Anna IBAN IT47J0503413709000000101150.
In questi casi il socio dovrà comunicare via fax (0583.582669) o per e-mail  (segreteria@cailucca.it) gli estremi del versamento eseguito.

Dal 1 Gennaio sarà inoltre possibile RINNOVARE (solo rinnovo) anche presso:
  • LIBRERIA BARONI a Lucca in via San Frediano 26;
  • CAMPO BASE Apuane Outdoor a Lucca in Viale G. Puccini, 474  - S. Anna;
  • PESCI Località Arancio a Lucca Via Dante Alighieri 201.


Come sempre siamo a disposizione per chiarimenti e informazioni al numero 0583.582669 oppure direttamente in Sezione.

Non ci sono scuse per non rinnovare l'iscrizione. Vi aspettiamo!

Modulo iscrizione
Modulo rinnovo Socio

PROGRAMMA 2019



CICLOESCURSIONI

Sabato 12 gennaio - Portovenere
Escursione attraverso la macchia mediterranea ligure, alla ricerca di un tiepido sole invernale, tra ulivi, pini marittimi, lecci e corbezzoli, dove il mare e la montagna si incontrano dando luogo ad uno scenario unico. Lo sguardo si perde tra i vigneti ed il mare, mentre intorno alle borgate ed alle case sparse i terrazzamenti si spingono, per guadagnare anche pochi metri di terra, fin sul ciglio delle pareti rocciose, delle falesie a picco sul mare, sui bordi dei canaloni e degli orridi, modellando i versanti con le terrazze intorno agli spuntoni e alle creste di roccia. Il panorama spazia da Sestri a Portofino, con la Corsica, le isole dell’Arcipelago Toscano e le Alpi marittime. 

Distanza: 30km
Dislivello: +/- 1000m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: La Spezia (SP)
Direttore: Alessandro Tofanelli
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 9 febbraio - I sentieri di Camaiore
Camaiore, dal latino Campus maior, è un Comune che presenta un territorio molto variegato. Si va, infatti, dalla spiaggia di Lido di Camaiore alle vette di alcune Apuane meridionali, come il Prana e il Gabberi, passando per colline più o meno elevate. Data questa varietà di ambienti, la zona si presta molto bene ad attività outdoor di ogni tipo, compreso il cicloescursionismo. Partendo dal centro del capoluogo avremo modo di attraversare i borghi collinari e di pedalare su sentieri all'interno dei boschi spingendoci anche, se la stagione lo consentirà, alle quote più elevate.

Distanza: 35km
Dislivello: +/- 1100m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Camaiore (LU)
Direttore: Elìa Serafini
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 9 marzo - Il Compitese
Cicloescursione nell'area collinare alle pendici del Monte Pisano. Questa zona, disseminata di piccoli borghi rurali, ricca di acqua e divenuta recentemente famosa per la coltivazione delle camelie, sarà il teatro di questo particolare anello escursionistico. In chiusura costeggeremo il Lago della Gherardesca, specchio d'acqua situato nella parte più occidentale del “Padule” e interessante dal punto di vista ornitologico.

Distanza: 30km
Dislivello: +/- 1000m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: San Leonardo in Treponzio (LU)
Direttore: Marco Pecchia
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 11 maggio - Campocecina
Cicloescursione “apuana” organizzata in collaborazione con gli amici del CAI Massa. Saliremo dal livello del mare sino ai 1200m di quota, percorrendo sia tratti di strada asfaltata che mulattiere, guadagnandoci un bellissimo scorcio su Bocca di Magra. La discesa avverrà, nella prima parte, su single track abbastanza tecnici, per poi concederci un po' di riposo su mulattiere più scorrevoli.

Distanza: 40km
Dislivello: +/- 1200m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Carrara (MS)
Direttore: Rossano Fabbiani
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 8 giugno - Monte Antola
A circa due ore di auto da Lucca si nasconde il Parco Regionale del Monte Antola. Affronteremo una splendida traversata appenninica che toccherà alcuni dei luoghi più suggestivi e panoramici dell'entroterra genovese: il Monte Antola, il Lago del Brugneto e il Monte Prelà. Una lunga e divertente discesa ci riporterà a Torriglia.

Distanza: 40km
Dislivello: +/- 1500m
Difficoltà: BC/BC
Ritrovo: Torriglia (GE)
Direttore: Andrea Simi
Info: mtb@cailucca.it

Domenica 23 giugno - Decennale Gruppo MTB CAI Lucca al Rifugio Mercatello
Festeggeremo i dieci anni dalla fondazione del Gruppo con una bella cicloescursione sull'Appennino Tosco-Emiliano, “impreziosita” da un lauto pranzo al Rifugio Alpino “Gigi Casentini” al Mercatello. Lorenzo ci farà degustare le sue prelibatezze all'ombra dei faggi che circondano il Rifugio.

Distanza: 25km
Dislivello: +/- 1300m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Ponte a Gaio (LU)
Direttori: ASE-C David Maffei, Elìa Serafini
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 13 luglio - Monte Prado, sul tetto della Toscana
Spettacolare traversata appenninica che ci porterà a toccare la vetta della nostra Regione. Percorreremo l'intero crinale che dal Passo della Focerella ci porterà alla conquista di tre vette, ovvero il Monte Castellino, il Monte Prado ed infine il Monte Forbici. Due tratti di “portage” di circa un’ora saranno ripagati da una discesa panoramica e mai pericolosa, dovendo prestare, comunque, sempre la massima attenzione. Ritornati al Passo delle Forbici rientreremo per forestale al Casone di Profecchia. Per chi lo volesse, invece, sarà possibile concludere la gita con la discesa verso la Foce di Terrarossa.

Distanza: 30km
Dislivello: +/- 1200m
Difficoltà: BC/BC
Ritrovo: Casone di Profecchia (LU)
Direttore: Simone Bartoli
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 27 luglio - Le sorgenti del Secchia
Partendo da Collagna, bel borgo caratteristico dell’alto Appennino Reggiano, risaliremo la dorsale orientale di Pratizzano per portarci sotto al Monte Ventasso. Seguendo Via Scalucchia ci dirigeremo poi verso il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano, tra i gruppi montuosi dell'Alpe di Succiso e il Casarola. Con breve tratto finale a mano arriveremo nei verdi prati delle Sorgenti  del Secchia, poste a circa 1500m di altitudine circondate dall'anfiteatro naturale del  Monte Alto dell'Alpe e del Casarola. Rientrati sulla forestale aggireremo il Passo del Cerreto per portarci sul versante toscano giungendo così a Cerreto Laghi. Da qui, passando i numerosi caratteristici laghi, inizieremo la discesa per  Cerreto Alpi prima di ritornare a Collagna.

Distanza: 45km
Dislivello: +/- 1600m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Collana (RE)
Direttore: Giuseppe Cavazzoni
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 3 agosto - I crinali dell'Appennino
Bella cicloescursione sull'Appennino Tosco-Emiliano. Partendo dalla località La Vetricia percorreremo gran parte del crinale che va dalla Bassa del Saltello a San Pellegrino in Alpe e da qui al Passo del Giovarello. In fase di rientro, con pochi minuti di portage, sarà possibile salire sul Monte Romecchio, dal quale si aprirà una bella vista a tutto tondo. Per rientrare alle auto, percorreremo in discesa un tratto dell'antica Via dei Remi.

Distanza: 40km
Dislivello: +/- 1400m
Difficoltà: BC/BC
Ritrovo: loc. Vetricia (LU)
Direttore: Elìa Serafini
Info: mtb@cailucca.it

31 agosto, 1 e 2 settembre - Il giro dei tre confini. Tra Italia, Austria e Svizzera
Varcando 3 confini nazionali, percorreremo un anello di alta quota molto apprezzato dai bikers di tutta Europa, attraverso ambienti di sicuro pregio paesaggistico. Di particolare interesse sono il Lago di Resia, il Passo Slingia e la successiva Val d'Uina, con la sua famosa discesa negli inferi, nonché Plamort (Pian dei Morti, sul confine italo-austriaco) dove si trova l'imponente linea anticarro risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

Distanza: 80km
Dislivello: +/- 2500m
Difficoltà: BC/OC
Ritrovo: San Valentino (BZ)
Direttori: Elìa Serafini, Simone Bartoli
Info: mtb@cailucca.it

Domenica 8 settembre - Il Pratomagno
Riproponiamo questa cicloescursione sulla dorsale che separa la Valdarno Superiore dal Casentino. La vetta del Monte Pratomagno, posta a 1592 metri di quota, è la più alta dell'intero massiccio ed è sormontata dalla monumentale Croce, la quale fu inaugurata nel 1928 e successivamente restaurata a più riprese. Ampie sterrate, infiniti boschi di faggi e sentieri di crinale caratterizzano questo tour in MTB nel cuore della Toscana.

Distanza: 40km
Dislivello: +/- 1400m 
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Vallombrosa (FI)
Direttore: ASE-C David Maffei
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 12 ottobre - La Pania di Corfino
Cicloescursione sul nostro Appennino nel periodo in cui il foliage esprime il massimo della sua magia. Partendo dallo storico borgo di Corfino e risalendo la forestale verso il Parco dell’Orecchiella, ci godiamo il tripudio dei colori autunnali tipici di questa zona. Dall’Orecchiella risaliamo ancora in direzione della cima della Pania di Corfino, dalla cui vetta si gode di un panorama mozzafiato sulle Alpi Apuane. Successivamente, transitando dall’alpeggio di Campaiana e dalla celebre Fonte dell’Amore rientriamo dal luogo da cui siamo partiti.

Distanza: 30km
Dislivello: +/- 1100m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Corfino (LU)
Direttore: Alessandro Tofanelli
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 9 novembre - Monte Morello
Il Monte Morello con i suoi 934 metri di altezza domina la piana fiorentina. Lo si può considerare una vera e propria terrazza panoramica su Firenze: dalla vetta, infatti, si può ammirare anche la famosa cupola del Brunelleschi. Con i suoi numerosi sentieri, single track e piste forestali è un vero e proprio paradiso per i bikers fiorentini e non solo.

Distanza: 30km
Dislivello: +/- 1000m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Calenzano (FI)
Direttore: Silvano Gozzi
Info: mtb@cailucca.it

Sabato 14 dicembre - Pizzornata di Natale
Classica cicloescursione prenatalizia che, come di consueto, chiude il nostro anno cicloescursionistico. Di scena, ancora una volta, l'Altipiano delle Pizzorne ed il belvedere a mezzacosta delle Colline Lucchesi. Sarà l'occasione per lo scambio degli auguri e la presentazione del programma 2020.

Distanza: 30km
Dislivello: +/- 900m
Difficoltà: MC/BC
Ritrovo: Valgiano (LU)
Direttore: Elìa Serafini
Info: mtb@cailucca.it


SERATE DIDATTICHE

Il Gruppo MTB CAI Lucca propone un ciclo di due serate didattiche incentrate sui “fondamentali” del cicloescursionismo, così come è stato concepito e promulgato dal Club Alpino Italiano. Anche se possono sembrare aspetti ormai assodati, in un mondo in continua evoluzione come quello della MTB, è sempre bene tenere presente i concetti sui quali si basa cicloescursionismo.

Mercoledì 6 febbraio
Definizione di cicloescursionismo, il fine e il mezzo, lo spirito del cicloescursionismo, compatibilità ambientale, effetti sul suolo.

Luogo: Sala Cortopassi, presso sede in Via dei Bichi, 18 Lucca
Relatore: AE-C Stefano Landeschi
Info: mtb@cailucca.it

Mercoledì 20 febbraio
Cenni di cartografia e navigazione terrestre.

Luogo: Sala Cortopassi, presso sede in Via dei Bichi, 18 Lucca
Relatore: AE-C Stefano Landeschi
Info: mtb@cailucca.it

BUONE FESTE!!!

Il Gruppo MTB CAI Lucca augura a tutti voi di passare delle serene Festività Natalizie

Arrivederci al prossimo anno per nuove pedalate in nostra compagnia!




lunedì 17 dicembre 2018

PIZZORNATA DI NATALE - LE FOTOGRAFIE

Pubblicate le fotografie della classica di fine stagione. Quest'anno abbiamo potuto apprezzare appieno le bellezze delle Colline Lucchesi e dei boschi delle Pizzorne ammantati di fresca neve, donando un'atmosfera tipicamente natalizia alla cicloescursione. Il tutto arricchito da un ottimo pranzo all'Agriturismo "Al Carli" a base di prelibatezze locali.

Le fotografie sono di Alessandro Tofanelli e Simone Bartoli.


Buona visione a tutti!

sabato 24 novembre 2018

FIELD OUT TO GROTTOROTONDO - LE FOTOGRAFIE

Pubblicate le fotografie di questa bella cicloescursione, che ha portato i nostri bikers alla scoperta dei segreti della Garfagnana. Bei panorami, sentieri piacevoli, eremi e molto altro ancora in questo angolo di Toscana incastonato tra le Alpi Apuane e l'Appennino.

Gli scatti sono di Simone Bartoli, Alessandro Tofanelli ed Enrico Villani.


Buona visione a tutti!